Le distanze si accorciano accorciandole.

Nella giornata di ieri tanti pezzi del Partito Democratico torinese hanno piazzato dei banchetti in venti punti strategici della città per ascoltare i cittadini. Un questionario in 15 domande sulla salute del capoluogo piemontese. Eravamo in tanti, e abbiamo ragionato non seguendo logiche correntizie e congressuali ma un’idea, un’apertura, un’inclusione. Capire cosa sta succedendo e come migliorare con un’azione politica condivisa. Ci siamo chiesti «quanto dista Torino da Torino», e ne è nata Accorciamo le distanze. Non un comitato elettorale – come qualcuno ha già commentato con malizia – non una ‘conta’ o un ‘posizionamento’. Semplicemente un’azione di apertura e confronto: di partecipazione. Proprio quella di cui tanto si parla e poi non si riesce a fare. Ieri abbiamo fatto lo sforzo di uscire dalle noiose polemiche interne, e dalle noiose logiche per cui se ho votato al congresso Tizio non posso fare cose con Caio e soprattutto devo attaccare Sempronio per cercare, invece, di essere una forza attiva di confronto costante. Il Partito Democratico – quella che era la sua idea nativa, diciamo – funziona se viene usato come un ‘sonar’ che lancia impulsi e riceve risposte che deve tradurre in azioni politiche. Ieri di impulsi ne abbiamo lanciati molti, e ricevuti moltissimi. Ci si chiede spesso di cosa parliamo quando parliamo di Partito Democratico. Soprattutto in tempi di logiche nazionali che vanno a una velocità talmente alta che noi possiamo solo lontanamente immaginare. Noi ieri abbiamo cercando di dare una risposta. Ponendo domande.

#‎accorciamoledistanze‬

(Chi è interessato a compilare il questionario può farlo online qui: http://goo.gl/d2xdHy)

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...