Vorrei…

Vorrei essere un comunista convinto che lotta per ciò in cui crede; vorrei essere un fascista sicuro che sa cosa è giusto e cosa sbagliato; vorrei essere un cattolico fervente che trova tutte le risposte nella propria fede; vorrei essere buddista, musulmano, ebreo e avere delle regole per le quali a un certo punto non tutto è opinabile ma si può scegliere appoggiandosi a una teoria superiore; vorrei credere in qualcosa o qualcuno; vorrei avere un maestro da seguire sempre e comunque; vorrei avere un padre giusto che mi indicasse la via anche per potergli dire no grazie, faccio di testa mia ma ti tengo aggiornato; vorrei avere una sola certezza, un progetto foss’anche fallimentare; vorrei avere chi mi spieghi cosa diavolo sono su ‘sta terra a fare; vorrei potermi non sentire solo come un cane trafitto da un raggio di sole in attesa della sera imminente; vorrei che piangere servisse a qualcosa, che disperarsi fosse il primo passo per trovare una via d’uscita; vorrei trovare un barlume di senso e coltivarlo come un figlio per poi farmi educare, migliorare, indirizzare da lui; vorrei essere un ragazzo felice in grado di far essere felici gli altri. Ma non sono nulla di tutto ciò.

Carlo G. Gabardini, Fossi in te io insistere, Mondadori 2015, p. 212.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...