Palazzo Nuovo chiude per amianto. Italia 2015.

Palazzo Nuovo, il polo umanistico dell’Università di Torino, è stato chiuso fino al 27 Aprile a causa dell’«allarme amianto». Non commento perché penso si commenti già abbastanza da solo. Mi preme solo segnalare l’assurdità di una situazione del genere, soprattutto considerando (a) la recente – e costosissima – ristrutturazione generale dell’edificio per ridurre la dispersione energetica che non ha portato nemmeno alla completa rimozione dell’amianto, un’intervento definito da La Stampa «non risolutivo, addirittura inutile»; (b) il contesto piemontese, dove l’agenzia competente per il monitoraggio dei lavori sulle bonifiche dell’amianto è stata accusata di poca trasparenza da Wired. Nel 2015, in Italia, nel paese che deve ‘ripartire dalla cultura e dalla bellezza’, si chiude per dieci giorni un luogo dove transitano 12 mila persone ogni giorno per un problema che sono decenni che si cerca di affrontare, a tassi di serietà variabile. Traete voi le conclusioni.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...