Perché le strade conducono tutte verso lo stesso posto

Oggi Giuseppe Civati ha inaugurato il cammino di Possibile. Assieme a lui, tante amiche e tanti amici con cui abbiamo moltissimo in comune. E infatti fino a poco fa dicevamo le stesse cose nello stesso posto. Parlando la stessa lingua. Usando le stesse parole (che, come sapete, sono importanti). Certo, le strade si possono dividere. Ci possono essere scelte che ci portano lontani. E io ho fatto una scelta precisa, che è quella di restare nel Partito Democratico. Resto però convinto che alla fine le battaglie e le speranze restino le stesse. La visione del mondo anche. L’idea di futuro pure. In bocca al lupo a tutti quelli che oggi erano a Roma e a tutti quelli che continueranno questa avventura. Alla fine le strade, se pur diverse e con percorsi differenti, conducono tutte verso lo stesso posto. E sono certo che ci ritroveremo quando ci arriveremo.

Annunci

Un pensiero su “Perché le strade conducono tutte verso lo stesso posto

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...