La recensione di «Spectre». Per punti [sì] e punti [no]. E qualche micro-spoiler.

[Sì]
– Il carnevale citazionista (vestiti, arredi, situazioni, cattivi) di Sam Mendes che conclude il processo che «riporta tutto a casa» facendo in modo che Bond faccia pace con il mito di Bond.
Daniel Craig, che alla fine ci mancherà davvero. Se Bond fa pace col mito di Bond, è soprattutto merito suo.
– Gli attori di contorno, mai così fondamentali. Lo spazio maggiore dato a Q e M che concilia il fatto che, va bene, «There is no school like the old school», ma se hai un nerd dalla tua parte ce la fai meglio.
Lea Seydoux.
– La riconfigurazione ormai totale dei cattivi come terroristi dei Big Data. Poi possiamo discutere sul trattamento, ma è una cosa interessante.

[No]
– Il poco spazio dato a Andrew Scott. Il suo Denbigh è, a tutti gli effetti, il suo Moriarty in Sherlock. Cattivissimo. Inesorabile. Inevitabile. Doveva essere più centrale, diciamo. Così come il bellissimo edificio dei super-servizi-segreti.
– Come diavolo fa Bautista a entrare in una Ferrari?
– Gli occhiali da sole di Bond. Per me un grande no.
– La canzone & i titoli di apertura. In assoluto i più brutti mai visti e sentiti nei film di 007. E ci sono stati gli anni Ottanta.
– Ridurre «l’origine di tutti i mali» a un enorme ‘daddy issue’ può essere rischioso. Potevano gestirla meglio in sede di sceneggiatura, diciamo.

Annunci

3 pensieri su “La recensione di «Spectre». Per punti [sì] e punti [no]. E qualche micro-spoiler.

  1. Concordo quasi su tutto (quella di Bautista non è una Jaguar? Forse ho rimosso la Ferrari?). Secondo me poteva andare meglio anche riguardo a quei meravigliosi 20 minuti iniziali

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...