Il Pirellone, 10 punti per dire che è un errore

12631384_1023539687709157_5913037073877484840_n
Gotham City, Petunia Ollister

Per tutti quelli che «Se avessero messo i colori della bandiera arcobaleno avreste esultato tutti mentre sarebbe stata la stessa cosa». Sì, avremmo esultato tutti e no, non sarebbe stata la stessa cosa. Dieci motivi:

(1) Il palazzo della Regione Lombardia è il simbolo di una regione, quindi simbolo di tutti gli abitanti di quella regione. La bandiera arcobaleno rappresenta i diritti di tutti e la ricerca dell’uguaglianza. Il Family Day non rappresenta tutti gli abitanti di quella regione.
(2) La Regione è un’istituzione laica. La bandiera arcobaleno è un simbolo laico. Il Family Day non è una manifestazione laica.
(3) La Regione si occupa di realtà, non di fantascienza. Il Family Day difende e attacca due cose che non esistono: la famiglia tradizionale e l’ideologia gender.
(4) La Regione dovrebbe difendere e tutelare i propri cittadini. La bandiera arcobaleno non è un simbolo violento e non fa male a nessuno. Al Family Day partecipano personaggi violentissimi.
(5) I comitati promotori della manifestazione ‪#‎svegliatitalia‬ non ricevono contributi pubblici, non fanno affari con nessuna istituzione pubblica. Anzi, sono retti da volontari che di soldi ne rimettono e anche un bel po’. L’enorme scritta Family Day sembra una mancia elettorale.
(6) Pur riconoscendosi in una più naturale cornice progressista, la bandiera arcobaleno è estremamente politica ma non è né ideologica, né proprietà di nessuno schieramento politico. La scritta Family Day, pur non essendo trademark di uno schieramento politico, è estremamente ideologica ed usata strumentalmente da un partito politico.
(7) Una regione come la Lombardia dovrebbe capire le potenzialità, sociali ed economiche, della lotta per i diritti di tutti. Un paese più aperto e tollerante è un paese più bello in cui vivere. La scritta Family Day diventa un dispositivo opprimente, quasi di propaganda ‘totale’. E non è necessario leggere Foucault per capirlo.
(8) Le più grandi città del mondo, da New York a Parigi, da Berlino a Londra, hanno promosso i diritti di tutti colorando con la bandiera arcobaleno i loro luoghi simbolici. Milano ci fa la figura della città di provincia. Fossi nei milanesi, anche quelli conservatori, un po’ mi arrabbierei.
(9) La bandiera arcobaleno è colorata e gioiosa. La scritta Family Day lugubre e funerea.
(10) Il lettering di quelle luci fa veramente cagare.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...